Lecce Palazzo Storico Centralissimo – Vendita Palazzo Lecce Città

Lecce, Lecce

Caratteristiche:

Codice Immobile:
00075
Classe Energetica
G
Prezzo
Tratt. Ris.
Tipologia:
Antiche Dimore, Casine e Dimore Antiche, Palazzi
Proposta:
Immobili di Prestigio, Vendita
Attuamlente l'immobile:
Libero
Condizione:
Ottime

Descrizione Immobile

Lecce Palazzo Storico Centralissimo composto al piano terra da atrio, sette vani e giardino; al piano primo vi sono otto vani ed accessori, al piano secondo vi sono due grandi vani diroccati, mentre al piano interrato vi sono due grandi cantine.

 

 

Considerata la Firenze del sud, Lecce, uno dei capoluoghi di provincia della Puglia, è per molti viaggiatori un mix ideale di cultura e natura: la città è situata nel cuore della penisola del Salento ed è vicina a quelle che sono indicate tra le spiagge più belle del sud Italia; si distingue inoltre per lo stile elaborato della sua architettura, con edifici barocchi e monumenti storici di grande effetto estetico. Situata a metà strada tra Lecce e Otranto, la città fu fondata prima dell’avvento degli antichi greci, ed è conosciuta soprattutto per un proprio stile architettonico, il Barocco leccese. La fama di Lecce è sempre più in crescita, grazie anche ad una aumenta accoglienza turistica e ricezione alberghiera, tanto che le maggiori guide turistiche internazionali la identificano come una delle maggiori città in assoluto da visitare in Italia. Del XVI secolo è il Castello di Lecce, ampliato da un maniero precedente del XIII secolo, situato nei pressi di Piazza Sant’Oronzo. Esplorare il centro storico di Lecce e i suoi monumenti è pura delizia per gli amanti dell’arte e dell’architettura, e non solo. Vi sono ospitate oltre 100 chiese e altrettanti palazzi. Piazza Sant’Oronzo è il centro della città vecchia, caratterizzata dall’alta statua dedicata al patrono e innalzata nel XVII secolo. Del periodo romano rimangono i resti del grande Anfiteatro (I secolo a.C.), situato nella centralissima piazza, un tempo capace di contenere ben oltre 20.000 spettatori. Esiste anche un altro teatro romano, in via dell’Arte della Cartapesta, di 19 metri di diametro, scoperto nel 1929. L’architettura barocca si ammira in particolare in alcuni monumenti, tra cui la Basilica di Santa Croce, a dir poco splendida. Iniziata nel 1353 e completata nel 1695, la chiesa è caratterizzata da una facciata riccamente decorata con animali, figure grottesche e prodotti della natura, ospita inoltre un grande rosone riccamente scolpito. Accanto alla chiesa troviamo il Palazzo del Governo, un ex convento. Via Vittorio Veneto conduce al Duomo, un incredibile complesso religioso dedicato all’Assunta. La sua originaria edificazione risale al 1114, ma fu ricostruito nel classico stile del Barocco leccese nel 1659 da Giuseppe Zimbalo, detto lo Zingarello, l’architetto più famoso del periodo insieme a Giuseppe Cino. Non sfugga alla visita la splendida chiesa di San Giovanni Battista, costruita sempre per mano di Giuseppe Zimballo tra il 1691 e il 1728 e nel cui interno è custodito un pulpito in pietra leccese. Particolarmente suggestiva rimane inoltre l’Abbazia di Santa Maria di Cerrate (splendido

Mappa

Contatta Agente